Produttore coloranti alimentari sintetici e coloranti alimentari naturali

Coloranti Alimentari

Produzione di coloranti organici sintetici e naturali per l’industria alimentare

S.I.P.O è una realtà situata vicino a Milano, a Settala, che dal 1950 si occupa di produzione coloranti alimentari sintetici e coloranti alimentari naturali.

Nello specifico l’azienda realizza coloranti alimentari sintetici e coloranti alimentari naturali per diversi settori e prodotti, ad esempio: coloranti alimentari per gelati, coloranti alimentari per confetteria, coloranti alimentari per prodotti da forno, coloranti alimentari per il settore delle decorazioni, coloranti alimentari per bevande.

Come già anticipato la S.I.P.O realizza sia coloranti alimentari sintetici che coloranti alimentari naturali. Ci sono categorie di alimenti che per legge non possono essere colorati: pasta, prodotti da forno, prodotti freschi come yogurt o mozzarella e carne. Ci sono, poi, alimenti che, per legge, possono essere colorati solo con alcune tipologie di coloranti e con dosaggi assolutamente precisi. Le aziende che producono alimenti colorati devono rispettare una legislazione (CE 1129 del 2011) che prevede dosaggi e modalità di impiego dei coloranti molto precise e dettagliate; pertanto il consumatore può essere certo che zuccherini color "puffo" o rosa "barbie" sono prodotti sicuri e non pericolosi per la salute.
 

I colori alimentari naturali e i coloranti alimentari sintetici

I colori alimentari naturali comprendono tutta la gamma dei gialli, dei rossi e il verde. La buccia dell’uva dà il colore antociano (va dal rosso al blu), che reagisce in base all’acidità (Ph) del diluente e cambia colore, la Curcuma e il Cartamo (pianta estremamente versatile) danno il giallo, l’Annatto (un estratto dal carotene) dà un giallo-rossiccio, la Clorofilla estratta dalle piante dà il verde, la Barbabietola e le Carote nere danno il rosso. Tutto ciò che è decisamente blu, invece – confetti, ghiaccioli, caramelle, gusto “puffo” – non può essere colorato con colorante naturale perché non esiste un "blu naturale". A volte si possono creare tonalità che derivano da un mix tra coloranti sintetici e naturali. Con un blu e un giallo naturale si può creare un particolare tono di verde che sarà naturale all’80%. In questo caso, sull’etichetta dovrà essere scritto “colorato con colorante naturale Curcuma e E-133” (blu).

Coloranti Alimentari Naturali

Niente rischi per chi assume coloranti alimentari naturali e coloranti alimentari sintetici

Alla domanda se i coloranti alimentari sono pericolosi, S.I.P.O. risponde così: “Nel tempo sono stati fatti molti studi sulla pericolosità dei coloranti alimentari naturali e sintetici, ma non è stato provato scientificamente nulla, perché il periodo di consumo è troppo breve. Per verificare gli effetti sulla salute si dovrebbero ingerire coloranti alimentari puri ripetutamente, ma è impossibile». Secondo la legge, dunque, l’utilizzo del colorante alimentare non è tale da mettere a repentaglio la salute, anche perché abbiamo categorie protette di alimenti e sono proprio quelli che assumiamo di più. Inoltre, anche nei prodotti colorati, le quantità utilizzate sono infinitesimali.

Contattaci per maggiori informazioni o per una richiesta di preventivo